Area Manageriale & Comportamentale

LAVORARE IN MODO INTERFUNZIONALE

Come insegnano le aziende di successo, per massimizzare l’efficacia delle azioni organizzative è necessario che vi sia sinergia tra i processi aziendali: in particolare le persone devono agire in logica di collaborazione interorganizzativa con i colleghi. Per fare questo è necessario che si superino gli specifici ambiti di specializzazione e si agiscano comportamenti cooperativi, avendo una visione d’insieme dei processi in cui ci si è coinvolti. Potenziare i comportamenti facilitanti il raggiungimento del risultato complessivo di processo, in particolare la capacità complessa di lavorare in modo interfunzionale all’interno, risulta un requisito indispensabile per le aziende che puntano ad accrescere l’efficienza interna.

Obiettivi

> Rendere visibile la contemporaneità e l’interconnessione dei processi aziendali

> Evidenziare approcci e comportamenti efficaci per gestire le relazioni di processo tra diverse funzioni

> Modificare modelli cognitivi radicati, abitudini e comportamenti inefficaci

> Sviluppare la capacità di knotworking oltre a quella di networking

Metodologia

Viene usata una metodologia attiva, con esercitazioni di gruppo, situazioni paradossali e momenti esperienziali, con utilizzo di koan zen (aforismi paradossali).

Programma

> La logica di processo dell’organizzazione come “rete”di processi

> Sankaku: i tre lati dell’azienda rotonda zen

> Interfunzionalità per il raggiungimento degli obiettivi

> L’integrazione interfunzionale e il team di processo reale e “virtuale”

> Modelli cognitivi e comportamenti facilitanti ed ostacolanti il lavoro interfunzionale

> Le capacità di base per il lavoro di integrazione organizzativa

> Koan zen nella pratica, ovvero lavorare in modo integrato

Per iscriverti o richiedere un corso

Vai al form d'iscrizione >

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Cookie Policy